Curare le unghie dei piedi

unghie fragili, unghie macchiate, unghie striate, prodotti, top coat, manicure, cuticole, bellezza, benessere, salute, alimentazione, smalto,unghie,  diabete ,scarpe .Per mantenere le unghie dei piedi in buona salute è buona norma consultare un dermatologo affinché possa darvi il giusto consiglio in base al vostro specifico tipo di unghia; è altresì possibile iniziare una cura “fai da te” per le vostre preziose appendici. Come curare le unghie dei piedi? Proprio come le mani, i piedi sono tra le parti del corpo più “viste”. Il fascino delle estremità, però, forse più del resto del nostro corpo, ha bisogno di continua prevenzione e cura, in particolare le unghie. Le unghie dei piedi sono delle strutture piatte e dure che aderiscono alle dita dei piedi, in modo da proteggerle; le unghie sono costituite essenzialmente dalla cheratina, una proteina fibrosa, le cui cellule vengono prodotte all’interno della matrice che si trova alla base dell’unghia.

L’importanza della cura
Quando la cheratina delle nostre unghie non è in salute, l’unghia tende a indebolirsi e ad ammalarsi. Per mantenerle in buona salute, quasi sempre, è sufficiente dedicarsi alla cura delle unghie, mantenendole sempre pulite, asciutte e ben curate; è inoltre necessario utilizzare strumenti adeguati e assolutamente puliti.  Molto importante, a tal proposito, è il taglio delle unghie. Per assolvere al meglio questo compito bisogna fare molta attenzione e utilizzare degli strumenti adatti, al fine di evitare che le unghie diventino incarnite.


Caduta delle unghie
Molto spesso, della caduta dell’unghia, ne sono vittime le persone soggette ad infortuni e le persone che indossano scarpe molto strette. Sono diverse, però, le cause che possono portare alla caduta delle unghie: lesioni, traumi ed anche da altre patologie dell’organismo come ad esempio le infezioni di origine fungina.

Le malattie dell’unghia
Le malattie delle unghie dei piedi possono essere generiche o specifiche. Le generiche sono quelle c

Le malattie generiche
Le malattie generiche delle unghie vogliono dire una cosa sola: il nostro organismo non sta bene. Queste infatti, rivelano problemi intestinali, di reni, di fegato, diabete comportano delle modificazioni dell’unghia abbastanza evidenti. Molto frequenti sono le micosi (funghi e batteri). I sintomi della presenza di micosi sono arrossamento laterale della pelle ed ingiallimento delle unghie. La terapia è a base di antibiotici. Altre malattie generiche sono l’unghia a ditale, che provoca piccoli buchi sulle unghie e l’unghia a grotta, caratterizzata da un ingrossamento delle lamine cheratinose al centro dell’unghia.

Le malattie specifiche
Quasi sempre, i problemi delle unghie si concentrano nell’alluce. La malattia più diffusa per il nostro “ditone” è l’onicogrifosi, causata quasi sempre da una deformazione ossea,  comunemente detta “unghia gialla“. Questo problema  comporta un’unghia di colore giallastro, più spessa del normale. In alcuni casi l’unghia tenderà ad incurvarsi, tanto che indossare calzini e scarpe diventerà impresa assai dolorosa. Ma i problemi non finiscono qui! La cattiva posizione dell’unghia, infatti, determinerà di conseguenza una cattiva posizione delle dita e, quindi, la formazione degli odiati calli. Purtroppo per questa malattia non vi è cura. L’unico drastico rimedio è quello di asportare l’unghia per evitare la ricrescita.

Come avere unghie sane

Si è affetti da onichauxi quando le nostre unghie, sia in larghezza che in lunghezza, crescono a dismisura. Questa malattia è causata da lesioni e può essere ridotta con limature continue e attente. L’unghia a pinza è invece una malattia simile alle precedenti. L’unica differenza, rispetto alle altre, è che i lati delle unghie tenderanno ad incurvarsi e conficcarsi nella pelle circostante, stringendoli proprio come una pinza. L’unghia a pinza, badate bene, è la prima causa di un altro problemone dei nostri piedi, ovvero “l’unghia incarnita“. Curare questa malattia richiede un tempo molto lungo in cui si procede all’applicazione di una linguetta metallica sull’unghia incurvata per sollevarla.

Curare le unghie dei piediultima modifica: 2013-09-08T13:31:20+02:00da elena1973b
Reposta per primo quest’articolo